Crea sito

Mele, mandorle e fantasia!!!ecco la torta di mele della Mamma con qualcosa in più!

Questo autunno mi sta mettendo alla prova, tra problemi vari e tanta voglia di rivalsa.
Dentro di me ho tanta voglia di creare e di mettermi in gioco: la cucina e la fotografia mi stanno affascinando ogni giorno di più. Nei ritagli di tempo, leggo, osservo, studio come migliorarmi su tanti fronti e questo è veramente edificante. Poi tra il dire e il fare, c’è di mezzo una montagna di cose da fare che hanno la precedenza e quindi vado a rilento. Però il buon proposito è quello di pubblicare almeno 4 ricette al mese. Io almeno ci provo. 😉
Questo ottobre, intanto ci sta regalando splendide giornate di sole e di caldo, e già di per se è fantastico; ma in più iniziamo a trovare i nuovi regali di Madre Natura: mele, zucca, uva, pere e gli agrumi!!

mele""

Qualche tempo fa avevo letto una ricetta di una certa “almond apple cake”, non ricordo dove se ne parlasse, e mi ha incuriosita. La farina di mandorle dona ai dolci un sapore e una morbidezza particolare, che mi piace tanto. Avevo un paio di mele da usare, avevo tempo e così ho cercato qualche ricetta nel web, e poi come sempre ho mescolato la ricetta della torta di mele della mamma con altre due ricette, una di Nigella (qui) e l’altra presa da un blog svedese (qui).

Cosa è venuto fuori?…una buona torta di mele a cui devo aggiungere ancora più mele!!!

Gli ingredienti:
2 mele, ma ce ne vogliono almeno altre 2 (se sono piccole, altrimenti 3 grandi)
60 g. di farina di mandorle (o 60 g. di mandorle senza pelle da tritare finemente)
130 g. di farina multicereali (ma potete usare anche una farina 00)
120 g. di zucchero di canna
2 uova
10 g. di cremor tartaro (o lievito per dolci)
mandorle affettate q.b.
zucchero di canna/pangrattato per decorare

Il procedimento.
Prendete una mela, la sbucciate e la cuocete come per fare una composta. Quando è cotta, la frullate tipo omogenizzato e la mettete da parte.
In una ciotola sbattete uova e zucchero, e montate bene, aggiungete la polpa di mela, poi le farine e infine il lievito.
Imburrate e infarinate la teglia, possibilmente a cerniera (20/22 cm) e versatevi l’impasto ottenuto.
A questo punto, sbucciate le mele e tagliatele a fettine sottili sottili, e divertitevi a immergerle nell’impasto fino sul fondo, giro giro, fino ad arrivare alla superficie della torta.
Calcolate un tot di fettine che vi serviranno per decorare il top della torta insieme alle mandorle affettate e allo zucchero di canna (o pangrattato, conferiranno una certa croccantezza al dolce).
Infornate, nel forno preriscaldato, a 180 gradi per 20/25 minuti, facendo attenzione alla cottura, per ottenere una torta umida, e non secca.

Questo il risultato della mia torta!

mele""

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *




*