Crea sito

Non di sola colazione, vive l’uomo…

Eccomi di ritorno dopo una decina di giorni..dove sono andata?..da nessuna parte in realtà!Ma il caldo opprimente di questi ultimi giorni mi ha seccata sul divano in stato vegetativo. Con la mia panza di nove mesi, quasi finiti..per la precisione -2 giorni al termine, qualunque attività è diventata estremamente faticosa sebbene avrei voglia di fare 2000 cose!!!

Tra le cose che non si possono rimandare..metto ovviamente la colazione, quindi la solita crostata, che ahimè è già quasi finita; e il pranzo e la cena. Stavolta voglio condividere con voi la ricetta dello sformato di verdure, in questo caso di fagiolini verdi, tratta anche essa dal ricettario di fiducia della mamma!!
Come tutte le mamme del mondo o quasi, mamma aveva un problemino nel farci mangiare ed apprezzare le verdure..devo dire che con il senno di poi, non so proprio come facevo a non mangiarne, dato che adesso se non le ho nel piatto a pranzo e cena mi sento vuota! ma tant’è, il problema c’era e andava risolto.
Mia zia preparava e prepara tutt’ora ottimi sformati di verdure e un giorno, da piccola, lo assaggiai. Bingo! Mi piacque e da lì, sempre e solo in una variante, ovvero questa che vi propongo, lo sformato è entrato nella top 10 dei piatti di mamma.

Dunque, è facilissimo, gli ingredienti:

450 g. di fagiolini verdi lessati
1 uovo
parmigiano grattato q.b.
sale q.b.
noce moscata
besciamella (circa 500 g.)

PhotoGrid_1436106211425

I fagiolini potete comprarli freschi e divertirvi a togliere le punte, oppure potete usare quelli surgelati: il risultato non cambierà. Bolliteli, fateli raffreddare leggermente e poi trasformateli in puré con il minipimer o con un robot da cucina.
Per la besciamella, potete usare la vostra ricetta, se ne avete una di fiducia. La besciamella che uso io, invece, è sempre una rivisitazione della classica fatta da mamma; la sua particolarità sta nel fatto che non c’è burro e quindi è dietetica e si digerisce molto bene.
Per prepararla prendete 60 g. di farina e 400 g. di latte. Versate la farina in un pentolino, aggiungete un pò di latte e mescolate, facendo attenzione a eliminare tutti i grumi. Quando avrete ottenuto una cremina densa, aggiungete tutto il resto del latte e mettete sul fuoco. Il procedimento è poi lo stesso di una besciamella classica. Una volta pronta aggiungete sale e noce moscata.

A questo punto non vi resta che incorporare tutti gli ingredienti, assaggiare l’impasto (io non posso farlo..son dovuta andare a senso) e aggiustarlo di sale, pepe e noce moscata.
Imburrate una teglia, cospargete di pan grattato e poi versate il composto ottenuto.
Per avere una crosta bella croccante, io rimetto un pò di pan grattato e qualche tocchetto di burro.

Infornate nel forno già caldo a 180°, per una mezz’ora.

PhotoGrid_1436106520258

Lasciatelo raffreddare un pò, tiepido è ottimo. Io lo adoro anche bello freddo di frigo e in questi giorni di caldo infernale fa veramente gusto!!!!

Alla prossima ricetta!

Buonforno a tutti!!!

Comments are closed.