Crea sito

Plumcake allo sciroppo d’acero…I love you!

Immagino che data la miriade di foto dedicate alle crostate, abbiate capito che sono loro la mia passione più grande. Adoro mescolare farine diverse e preparare frolle più o meno integrali, friabili, dal gusto delicato o rustico…ma..stavolta ho un nuovo amore!O meglio, un amore dimenticato e ritrovato: perché a Parigi mangiare una bella fetta di cake era all’ordine del giorno. In questi nuovi locali a metà strada tra coffee shop/sala da thé e pasticceria anglosassone le vetrine ti ammiccano con questi bei dolcioni, primi fra tutti il famoso Banana Bread, ma le variabili sono tantissime e, inutile negarlo, mi mancano. Anche dove lavoravo, ne facevamo di differenti gusti e ho provato a replicarli a casa, ma non so perché il gusto cambia e dopo qualche tentativo, mi son buttata su altro. Quindi eccoci qua e come anticipato ho preparato un plumcake che a parer mio…è la fine del mondo!ma questo è il mio parere e il gusto si sa è soggettivo..però provare per credere!

IMG_20160228_215828

Mia mamma mi è testimone..sono settimane che provo ricette su ricette di plumcake, perché avevo voglia di un dolce soffice e morbidoso che lasciasse in bocca un sapore rotondo e la voglia di spazzolarlo via in tre secondi!Mia sorella mi aveva passato una ricetta che a suo parere era favolosa, ma non mi ha entusiasmata per nulla e forse per un problema di cottura o per un fattore di equilibrio tra ingredienti secchi e liquidi il plumcake sapeva enormemente di olio di semi. Fatto sta che per svariate volte è finito nella pattumiera. Orrore e dispiacere.
Così dopo altre innumerevoli ricerche, confrontando diverse ricette, ho deciso di inventarmelo questo plumcake dei desideri.
E così ho fatto. Ho deciso tutto di testa mia, farina, uova, liquidi, zucchero e via!
Questi sono gli ingredienti:

100 g. di farina 00
50 g. di farina di riso
50 g. di farina integrale (segale, orzo, riso e avena)
2 cucchiai da minestra di zucchero di canna
80 g. di sciroppo d’acero
1 uovo
40 g. di burro fuso
50 g. di olio di riso
45 g. di latte
10 g. di lievito per dolci
1 pizzico di sale

PhotoGrid_1456681115447

In una ciotola ho messo uovo e zucchero e ho iniziato a montarlo bene bene, poi ho aggiunto in sequenza il burro, l’olio di riso e lo sciroppo d’acero.
Poi ho incorporato le farine, ho messo un pizzico di sale, il latte e infine il lievito.

Ho usato una teglia per cake di piccole dimensioni (21cmx12cm) che ho ricoperto con la carta da forno. Ho preriscaldato il forno a 180 gradi, ma poi l’ho abbassato tra 160/170 gradi e ho lasciato cuocere il dolce per circa 45/50 minuti.

Quando l’ho sfornato ho guardato mia madre e abbiamo sperato entrambe che fosse la volta buona…poi abbiamo aspettato che raffreddasse un pochino…e infine ci siamo tolte il dubbio…
Semplicemente delizioso!!!
Soffice, profumato, dolce al punto giusto, umido ma fragrante…insomma è durato solo 2 giorni perché ci siamo trattenute!!

20160228_200533

La prossima sfida sarà replicarlo in nuove varianti!intanto assaggiate questo!!

A presto
Loulou

Comments are closed.