Crea sito

Plumcake con yogurt al caffè e gocce di cioccolata!!gnam gnam!!

Dopo il plumcake allo sciroppo d’acero, che considero il top dei miei dolci soffici, ho deciso di sperimentare altri abbinamenti, con ingredienti diversi e consistenze diverse.
La ricetta di oggi nasce dopo una serie di elucubrazioni notturne, ispirate da un’amica blogger che seguo. Qualche giorno fa ha pubblicato nel suo blog la ricetta di una deliziosa cremina al caffellatte. Leggendo il post mi sono imbattuta in “Sedici: l’alchimia dei Sapori” e mi sono incuriosita. Allora ho cercato la pagina su FB, ho chiesto di iscrivermi e quando ormai me lo ero dimenticata, Marzia mi ha ammessa nel gruppo. Il contest termina il 13 marzo e questo mese i sapori da testare sono tre “I Tostati”: caffè, cioccolato e arachidi. In pratica il gioco consiste nel creare una ricetta partendo da uno di questi ingredienti, ispirandosi sia a ricette già esistenti oppure inventandosela, abbinandolo con una serie di altri ingredienti che vengono suggeriti dalle blogger fondatrici di Sedici che si ispirano a un libro che si intitola “La grammatica dei sapori” di Niki Segnit.
Io ho scelto il caffè per due motivi: casualmente avevo dello yogurt al caffè in frigo da usare e robe troppo cioccolatose non posso mangiarle, sennò allattando il pargolo lo rendo nervoso. Il caffè infatti in questo periodo è rigorosamente decaffeinato, ma per il mio dolcino ho fatto uno strappo alla regola e ho usato vero caffè e l’ho abbinato al cioccolato sotto forma di gocce, così non ho esagerato con nessuno dei due!

20160306_143401-01
Per quanto riguarda le arachidi, invece non avrei saputo proprio da dove iniziare, quindi..questi gli ingredienti:

200 g. di farina 00
150 g. di zucchero di canna
1 uovo
50 ml di olio di riso
130 g. di yogurt al caffè
80/100 ml di latte
10 g. di lievito per dolci
1 pizzico di sale
gocce al cioccolato a occhio

Prendete una ciotola e montate l’uovo con lo zucchero, aggiungete l’olio, a seguire lo yogurt e poi la farina e il sale. Mescolate e verificate la consistenza del vostro impasto, se è molto compatto aggiungete il latte poco alla volta fino a che non raggiunge una consistenza cremosa (lo yogurt che ho adoperato io è molto cremoso e ho dovuto aggiungere 100 ml di latte, se lo yogurt che usate è meno denso, ci vorrà meno latte). Aggiungete il lievito e per ultime le gocce.

Nel frattempo preriscaldate il forno a 180 gradi, poi quando infornate ricordatevi di abbassarlo tra 160/170 gradi. Cottura prevista in circa 40/50 minuti e prova stecchino per verificare se è pronto!

Appena sfornato,toglietelo dalla teglia e lasciatelo raffreddare su una griglia e dedicatevi alla preparazione della glassa. Non vi do dosi precise perché io la glassa ho imparato a farla ad occhio, da sempre. Indicativamente ho usato mezza tazzina di caffè con la sua schiuma e 3/4 cucchiai di zucchero a velo. Amalgamate e valutate la consistenza, non deve essere liquida sennò scivolerà via dal dolce, ma nemmeno troppo densa altrimenti non riuscirete a decorare la torta. Iniziate sempre con poco zucchero e aggiungetelo man mano.
Per finire ho aggiunto qualche piccola meringa intera e sbriciolata e polvere di cacao amaro.

20160306_143950-01

Con questa ricetta partecipo a “Sedici: l’alchimia dei sapori” con l’abbinamento caffè e cioccolato.coccarda-sedici_def_tostati_bianco-02-300x300

Alla prossima!!!
Loulou

1 comment on Plumcake con yogurt al caffè e gocce di cioccolata!!gnam gnam!!

  1. Diénaba
    marzo 8, 2016 at 5:14 pm (2 anni ago)

    Il a l’air MIAAAAAM! 🙂