E’ l’una di notte. Il minestrone cuoce felice; la padellata di verdure miste è pronta; i secchi della raccolta differenziata li ho preparati (li porta il marito quando rientra da lavoro); manca da piegare una montagna di panni…ma aspetteranno domani. Ora è tempo di raccontarvi di questi muffins.
La ricetta l’ho trovata su un gruppo di mamme italiane che vivono in ogni parte del mondo, la ricetta originale si trova su Joy of Baking e prevede mirtilli, e poi arrivo io con la mia ricetta rivista, ovvio…perché tempo fa avevo comprato un sacchettino di frutti di bosco surgelati..ma..quando ormai avevo pronto l’impasto, mi sono accorta che non erano frutti di bosco misti, ma una coulis di frutti misti per fare smoothies. Quindi ho preso i lamponi, che di solito mangio la mattina a colazione, e li ho messi nei muffins.

Fare questi dolcetti non è assolutamente difficile. Perché ho scelto questi?
Perché nel sito che vi ho sopracitato, esistono una varietà infinita di muffins, e questi vengono definiti come un mix tra muffins e scones. E a questo punto della ricetta ero già convinta 😀

Detto e fatto, gli ingredienti sono (li ho dimezzati):

1 uovo
120 ml di latte
195 g. di farina
100 g. di zucchero bianco (io ho messo quello di canna)
5 g. di lievito per dolci
60 g. di burro freddo di frigo tagliato a cubetti
140 g. circa di lamponi (nella ricetta originale mette mirtilli) surgelati o freschi
1 pizzico di sale
1 cucchiaio di estratto di vaniglia (io ho messo un po’di vanillina)
1 cucchiaio di scorza di limone (non ce l’ho messa)
cannella (se vi piace)
30 g. di burro fuso

Il procedimento:
in una ciotola mettete uovo, latte e vaniglia.
In un altro recipiente mettete farina, zucchero, lievito e sale (il sale io di solito lo aggiungo alla fine, almeno siamo sicuri che non impedisce al lievito di fare il suo lavoro). Aggiungete il burro a cubetti e lavorate l’impasto con le mani, fino ad ottenere una specie di crumble (lavorando il burro e gli altri ingredienti, vi troverete con un impasto sabbioso e a palline..quello è il crumble).
Pesate 75 grammi di questo impasto e mettetelo da parte.
A questo punto si aggiungono i frutti di bosco, le eventuali scorze di limone, e infine gli ingredienti liquidi. Impastate delicatamente fintanto che i vari elementi sono ben amalgamati, ma non lavorate eccessivamente l’impasto, deve restare abbastanza grezzo.

Ora prendete la teglia per muffins, i pirottini e riempiteli per 3/4.
Poi sciogliete i 30 grammi di burro, versateli sopra il crumble che avete messo da parte, e mescolate. Questo sarà lo “streusel” (che deriva da una parola tedesca che significa “spolverare/spargere”) che andremo a mettere sui nostri muffins prima di infornarli.
Aiutandosi con un cucchiaino dividiamo in parti uguali questo composto, che conferirà ai nostri dolcetti croccantezza e sapore.

E adesso, in forno a 180 gradi, e cottura per circa 20 minuti. Controllate come sempre con uno stuzzicadenti per verificare che siano pronti o meno.
Quando saranno pronti, cercate di toglierli dalla teglia e metteteli a raffreddare su una griglia.

Secondo l’autrice del blog, questi muffins sono ottimi il giorno in cui si preparano, ma io li ho trovati molto più buoni il secondo giorno. Si mantengono bene 3 giorni.

Come sempre, se provate, condividete!!
E se avete voglia, lasciatemi un commento!!

A presto,
Loulou